RECA GROUP LABELS HANGTAGS PACKAGING

reserved area

Reca Group

A detail here, an accessory there; are the little touches that make all the difference. This is Reca Group’s philosophy in its search for the unique, the personal and the exclusive. Labels, hangtags, and packaging; whether simple or elaborate, they are defining a brand.

Il dettaglio, l’accessorio, quel particolare che fa la differenza. Da qui parte Reca Group, dalla ricerca di ciò che è unico, personale, esclusivo. Etichette, cartellini, fino ad arrivare al packaging del prodotto: elaborati o essenziali, comunque simboli di appartenenza e di identificazione di un brand.

facebook vimeo pinterest instagram tumblr

 

contact

Copyright © 2017 RECA GROUP
VAT/P.IVA IT02585880368

  • Architecture
  • Art
  • Calendar
  • Cinema
  • Design
  • Food
  • music
  • Reca Group
  • Travel

Inevitable Encounters,
BISAZZA WEARS EMILIO PUCCI

A new collection of mosaics based on designs by the Pucci brand and presented at the Salone del Mobile

MILAN

Occasionally, distant worlds encounter and only afterwards, observing the outcome, does one realize that this creative collaboration must have been predestined. An example? The joint project by the renowned Venetian mosaic specialist Bisazza and the Florentine fashion house Emilio Pucci. The two brands presented their joint creations at the recent Salone del Mobile interior design show in Milan. Both share a vocation for excellence and a particular passion for marrying color composition with formal stylishness, thereby projecting their identities to the world. Through the collaboration with Pucci, Bisazza has produced three new mosaic compositions: Alba and Amelie – based on Pucci designs from 2006 – blend geometric and floral motifs, while Onde ¬– a decorative motif for a scarf, developed in 1969 – articulates the theme of ocean waves in brown, beige, white and black versions. Alongside these “standard model mosaics”, to highlight the qualitative excellence of these two Italian luxury brands, three hand-made mosaic panels were presented, each one created by a team of six skilled artisans over a total of 200 hours work. Produced in limited editions of 99 pieces, these panels constitute genuine works of art and are sold at the price of 33,500 euros each.

 

Talvolta mondi distanti si incontrano e solo dopo, osservando il risultato di questo loro incontro, ci si accorge che erano destinati ad un progetto comune. Un esempio? La collaborazione tra l’azienda veneta specializzata nel mosaico Bisazza e la nota maison di moda Emilio Pucci. I due brand, che hanno  presentato l’esito del loro lavoro in occasione dell’ultimo Salone del Mobile di Milano, condividono da sempre oltre all’eccellenza dei propri prodotti, l’importanza attribuita alle composizioni cromatiche e formali attraverso le quali esprimono la propria inconfondibile immagine nel mondo. Grazie alla collaborazione con il marchio fiorentino, Bisazza offre oggi tre nuove composizioni murarie: Alba e Amelie, tratte da disegni del 2006, fondono motivi geometrici e floreali, mentre Onde, decorazione elaborata per lo sviluppo di una sciarpa nel 1969, declina il tema del flusso marino nelle tonalità del marrone, del beige, del bianco e del nero. Accanto a questi mosaici “di serie”, a sottolineare l’eccellenza delle due aziende del lusso italiano, sono stati presentati tre pannelli di lavorazione artigianale, ciascuno dei quali ha richiesto l’intervento di sei artigiani per un totale di duecento ore di lavoro. I pannelli, prodotti in un’edizione limitata di 99 pezzi, sono vere e proprie opere d’arte vendute al prezzo di 33.500 euro ciascuna.

 

http://www.bisazza.com

Filippo-Messina_Bisazza_-Apertura_oggetto_editoriale_720x600

BISAZZAPUCCI

Filippo-Messina_Bisazza_01_oggetto_editoriale_720x600

Filippo-Messina_Bisazza_03_oggetto_editoriale_720x600

o-BISAZZA-facebook

6 giugno 2014

close