RECA GROUP LABELS HANGTAGS PACKAGING

reserved area

Reca Group

A detail here, an accessory there; are the little touches that make all the difference. This is Reca Group’s philosophy in its search for the unique, the personal and the exclusive. Labels, hangtags, and packaging; whether simple or elaborate, they are defining a brand.

Il dettaglio, l’accessorio, quel particolare che fa la differenza. Da qui parte Reca Group, dalla ricerca di ciò che è unico, personale, esclusivo. Etichette, cartellini, fino ad arrivare al packaging del prodotto: elaborati o essenziali, comunque simboli di appartenenza e di identificazione di un brand.

facebook vimeo pinterest instagram tumblr

 

contact

Copyright © 2017 RECA GROUP
VAT/P.IVA IT02585880368

  • Architecture
  • Art
  • Calendar
  • Cinema
  • Design
  • Food
  • music
  • Reca Group
  • Travel

Name on a passport,
HANGTAG

A quick look at printing techniques for hangtags

RECA GROUP

The hangtag of a garment is its ID card, its passport, its quality guarantee, the object that instantly connects the garment to the brand and to the values represented by that brand. That’s why it is so important to make the right aesthetic decisions when making the hangtags, and that’s why Reca Group offers a multitude of possible options for creating them. Some of these (as with various other products) involve longstanding traditional techniques, which today can be performed semi-automatically or totally automatically, such as lithography or serigraphy (silk screening)… as always, for Reca Group, applied to eco-sustainable paper (certified or made from secondary fibre or recycled). While offset printing (lithography) transfers a digital file onto paper using a sequential system of rolls and a zinc or aluminium plate (in a process based on the principle of repulsion between water-based and oil-based substances), serigraphy involves a screen consisting of a frame and a sheet of silk, through which each of the chosen colours is transferred with the help of a spatula. Both these techniques generally use the four colour printing, but can also employ pantone colours, fluorescent or shiny colours or – in serigraphy – metallic effects. What makes one system or another preferable in any given case is simply the customer’s specific requirements, including the number of items to be printed (lithography is best for large orders) or the kind of material to be printed on (serigraphy is more versatile in this respect). The kind of subject to be printed is also a factor: for photographic images, the most precise system is that of offset printing. Serigraphy, on the other hand, is particularly suitable for high density printing which creates a 3D surface effect. Reca Group places its immense experience at the service of customers and client companies in order to consider the pros and cons of different processes and effects, and to establish the most suitable option for the specific requirements of each product. Because every top quality garment deserves an equally impressive hangtag.

 

Il cartellino di un abito è il suo documento d’identità, il suo lasciapassare, la sua garanzia di qualità, ciò che lo rende immediatamente riconducibile al marchio e ai valori che questo rappresenta. Per questo è importante effettuare accurate scelte estetiche in vista del loro confezionamento, e, per questo, Reca Group offre una moltitudine di soluzioni per la loro realizzazione. Alcune di queste, come per altri supporti, fanno riferimento a tecniche tradizionali antiche, oggi effettuabili anche in maniera semi o totalmente automatica, quali la litografia e la serigrafia, come sempre applicate a carte ecologiche (certificate o provenienti da fibre secondarie o riciclate). Mentre la stampa offset (litografica) trasferisce il file digitale al supporto cartaceo avvalendosi di un sistema sequenziale di rulli e di una lasta di zinco o alluminio (processo che si basa sul principio di repulsione tra sostanze acquose e oleose), nella serigrafia viene impiegato un setaccio composto di un telaio e di una tela di seta, attraverso la quale ciascuno dei colori prescelti viene trasferito con l’ausilio di una spatola. Entrambe le tecniche prevedono l’impiego della quadricromia, ma anche di tinte pantone, fluorescenti, lucidanti o, nel caso della serigrafia, persino metalliche. Ciò che rende l’una preferibile all’altra dipende esclusivamente dalle specifiche esigenze del cliente, come il numero di esemplari da realizzare (maggiore per la litografia) o la qualità del materiale di cui è costituito il supporto finale (aspetto per il quale la serigrafia risulta più versatile); anche la tipologia di soggetto influenza la scelta della tecnica di stampa: per immagini fotografiche infatti la miglior precisione di centratura che contraddistingue la stampa offset, la rende maggiormente consigliabile. Diversamente, con la serigrafia, è possibile effettuare stampe ad alta densità che donano ai cartellini un effetto tridimensionale di superficie. L’esperienza di Reca Group si pone al servizio dei clienti per ponderare tutti questi aspetti e stabilire la soluzione più adatta alle specifiche esigenze del prodotto. Perché ogni abito di qualità merita un distintivo di altrettanto valore.

IMG_7492_

IMG_7481_

IMG_7488_

IMG_7479_

IMG_7475_

IMG_7477_

IMG_7487_

IMG_7502_

IMG_7496_

IMG_7508_

2 marzo 2015

close